La fibromialgia colpisce circa 5 milioni di persone, circa il 80-90% dei quali sono donne. Si tratta di una grave malattia senza cura, causa non conosciuta, e poche opzioni per rilievo di lunga durata.

La fibromialgia colpisce circa 5 milioni di persone, circa il 80-90% dei quali sono donne. Si tratta di una grave malattia senza cura, causa non conosciuta, e poche opzioni per rilievo di lunga durata.

E ‘caratterizzata da dolore diffuso inspiegabile, stanchezza e stress psicologico, e può anche infliggere il interessata con mal di testa, disturbi del sonno, problemi cognitivi e di concentrazione e di memoria, tra le altre questioni. Sebbene la maggior parte che soffrono di questa malattia sono diagnosticati circa mezza età, chiunque di qualsiasi fascia di età potrebbe essere diagnosticata con una fibromialgia.

Anche se i bambini nati da genitori con diagnosi di fibromialgia sono probabilità di sviluppare, e vi è qualche evidenza che eventi traumatici potrebbero innescare casi, circa il 40% dei casi appaiono in modo casuale, senza alcuna causa evidente.

dolore non

La fibromialgia è l’afflizione muscolo-scheletrico più comune dopo l’artrosi. Chi soffre sopportare costanti, invalidanti dolori corpo pieno e la fatica, e punti sensibili che possono essere doloroso per il tocco delicato. A volte il dolore si manifesta come se i muscoli del corpo sono stati tirati, o sovraccarichi di lavoro; in altri casi, è possibile che si verifichi un profondo, il dolore lancinante, o formicolio, spasmi o bruciore muscoli. Il dolore apparentemente proviene da nessuna parte, è provocata dall’attività fisica, e può essere casuale più o meno grave in un dato giorno.

In genere, le persone che sono stati diagnosticati con la malattia decollare una stima di 17 giorni l’anno per affrontare il dolore. La maggior parte che soffrono di fibromialgia segnalare una bassa qualità della vita, come il dolore limita la loro capacità di godere del tempo con le loro famiglie, la loro produttività sul posto di lavoro, e la loro capacità di impegnarsi in attività che li rendono felici. Questo studio riporta il 70% ha sperimentato una perdita di intimità con il proprio partner come conseguenza diretta della malattia; 85% hanno perso significative esperienze nella loro vita, e sentito le loro relazioni soffrono a causa della malattia. Molti intervistati hanno riferito vivendo “divampare giorni” (giorni in cui il dolore era al suo peggio) più spesso del normale giorni minimo dolore a settimana. Essi hanno anche ammesso di essere riservati quando a fare progetti per eventi sociali e di altri per paura che il loro dolore sarebbe troppo per loro di affrontare in pubblico.

Un’altra conseguenza comune: chi soffre di fibromialgia sono tre volte più probabilità di sviluppare la depressione. Perché la fibromialgia può isolare quelli diagnosticati con esso, crea molte tensioni sociali e di ansia generale che induce la gente ad essere più ritirate. Inoltre limita la capacità delle persone di essere fisicamente attivi, anche per brevi periodi di tempo. Anche se non è chiaro se o meno la fibromialgia porta alla depressione; ci sono alcuni studi che suggeriscono la depressione può essere solo un altro sintomo della fibromialgia. Qualunque sia il caso, questi due sono indiscutibilmente legati, il che rende la malattia ancora più difficile da gestire in modo adeguato.

Trattamento

La fibromialgia è una malattia complessa con un sacco di sintomi diversi che deve essere valutato e pagato attenzione individuale. Ci sono diverse idee per quanto riguarda il miglior metodo di trattamento, ed è certamente vero che ogni individuo con la malattia richiederà probabilmente una soluzione unica.

anestesia interventistica è un’opzione di trattamento superiore perché permette il caregiver per comprendere appieno le esigenze individuali del paziente e di costituire un piano di trattamento personalizzato specifico che individua le aree esatte che tengono il dolore, e lavora per aiutare il paziente a gestire il dolore da soli speciale termini. Le opzioni di trattamento possono includere iniezioni epidurali di steroidi, blocchi nervosi, l’ablazione con radiofrequenza, stimolazione del midollo spinale, faccette articolari iniezioni lombari, blocchi del plesso simpatico, e innescare iniezioni congiunte. Si tratta di procedure minimamente invasive che isolano e attaccano i punti specifici in cui il dolore è il peggiore. A seconda della gravità e le posizioni del vostro dolore, se si sono trovati ad essere una buona misura per l’anestesia interventistica, potremmo suggerire di sottoporsi ad una specifica combinazione di trattamenti che meglio aiutarvi ad avere successo nella gestione del dolore. Tutte le procedure vengono eseguite su una base ambulatoriale.

pagina successiva

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *