pazienti con fibromialgia aiutano a gestire il dolore con la vitamina D. si prega di condividere queste informazioni

pazienti con fibromialgia aiutano a gestire il dolore con la vitamina D. si prega di condividere queste informazioni

Se lei soffre di fibromialgia, si sa come debilitante può essere. La condizione è caratterizzata da infiammazione, dolori muscolari, sensibilità e affaticamento. La fibromialgia è noto per diminuire gravemente la qualità della vita per i suoi malati, e la sua prevalenza è continuato solo a crescere.

Recenti stime indicano che circa 1 a 25 persone vivono con questa condizione che alterano la vita, ma è più spesso visto nelle donne. Circa 5 milioni di persone sono colpite ogni anno, secondo il CDC.

Molti professionisti ritengono che la condizione è causata da un sistema nervoso sensibile, e che i disturbi del sonno e l’elaborazione del dolore anormale entrambi giocano un ruolo nel suo sviluppo.

Uno studio cambiare il gioco ha rivelato che la vitamina D potrebbe aiutare ad alleviare i sintomi della fibromialgia. Oltre al dolore e la fatica, formicolio o sensazione paralizzante alle mani e ai piedi, rigidità mattutina, mal di testa e la sindrome dell’intestino irritabile, anche può essere anche sintomi della condizione di accompagnamento.

NT1
Lo studio, redatto da ricercatori del Orthopaedic Hospital Speising, che si trova a Vienna, in Austria, ha trovato che la vitamina D potrebbe effettivamente contribuire ad alleviare e calmare i nervi e contribuire a ridurre l’infiammazione in tutto il corpo. il ricercatore principale dello studio, Florian Wepner, si spinge fino a dire, “[V] supplementazione itamina D può essere considerato come un trattamento relativamente sicuro ed economico per FMS pazienti …”

Lo studio ha incluso 30 donne che erano tutti clinicamente diagnosticati con fibromialgia, e tutti anche capitato di essere carente di vitamina D.

Le donne anche sperimentato sintomi simili, come la fatica, periodi di depressione, e un sacco di casi di dolore. I ricercatori hanno diviso le donne in due gruppi; un gruppo che ha ricevuto un supplemento di vitamina D, e un gruppo che ha ottenuto un placebo.

Le loro scoperte, pubblicate sulla rivista Pain, ha dimostrato che nel corso di 25 settimane, le donne che hanno preso il supplemento di vitamina D riduzioni sperimentato nei loro sintomi rispetto al gruppo placebo.

livelli di dolore diminuiti e le donne hanno riferito di avere più energia al mattino. I supplementi di vitamina D sono stati effettivamente contribuendo ad alleviare l’infiammazione tutto da soli. È interessante notare che il gruppo placebo non ha riportato cambiamenti nei loro livelli di dolore o altri sintomi.

Che cosa è ancora più significativo però è che dopo lo studio si è conclusa, le donne che avevano assunto i supplementi di vitamina D hanno riferito che i loro livelli di dolore ha cominciato a strisciare indietro dopo cessare di prendere gli integratori. Non sorprende, Wepner è stato estremamente soddisfatto di questi risultati e suggerisce che i livelli di vitamina D devono essere monitorati nei pazienti che soffrono di fibromialgia.

Si spera, i ricercatori continueranno a perseguire metodi naturali di guarigione e di prove scientifiche continuerà a dimostrare che molte delle condizioni di persone soffrono di oggi può facilmente essere curata con il cibo e integratori alimentari.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *